La Storia di una tesina speciale!

BismiLlah Al Rahman Al Rahim

alhamduliLlah ua assalatu ua assalamu ‘ala Rasuli Llah

Carissime sorelle,

continuano ad arrivare messaggi di lettori increduli riguardo all’idea di un’Italia musulmana 🙂

Questo mi ha fatto sorridere e ricordare la Storia della mia tesina di quinta superiore. Le Prof. ci avevano lasciato libera scelta riguardo al tema, purchè riuscissimo a creare dei collegamenti interdisciplinari tra più materie. Fu così che senza esitare scelsi di trattare l’Islam in Europa! L’argomento mi interessava parecchio, così iniziai presto le ricerche piena di entusiasmo e curiosità. Le mie compagne avevano tanti dubbi su come impostare la ricerca ma io non ne avevo, e decisi che avrei collegato l’argomento con la matematica e l’algebra parlando del grande matematico musulmano Muhammad Ibn Musa Al-Khuwarizmi, per la parte storica avrei trattato delle conquiste compiute dal grande Musa bin Nusayr, per la parte religiosa avrei parlato delle tre religioni monotesite e della sostanziale manomissione compiuta dal cristianesimo ed ebraismo al concetto di tawhid, per l’arte avrei trattato di Masaccio e l’Islam, per la parte dedicata alla cultura e alle tradizioni avrei parlato dell’invenzione degli arabi degli spaghetti e della pasta asciutta, dello zucchero di canna, delle numerose spezie e agrumi che gli arabi avevano apportato alla cucina mediterranea, avrei poi aggiunto un approfondimento sulla donna nell’Islam con la presentazione di una collezione di abiti riservati alle musulmane e raccontato la storia del ritorno all’Islam di noti personaggi europei.

La Prof. di religione mi mostrò poi un’articolo sulla conversione all’Islam del Re d’Italia e Libia Vittorio Emanuele III! Ero contentissima e la ringraziai di cuore per lo spunto! Era vero! Nella rivista di storia che mi aveva dato vi era la foto del certificato di conversione e la Storia del primo progetto di costruire un grandissimo Masjid a Roma! Purtroppo adesso non riesco a trovare il link in italiano per cui metto quello in arabo con la storia della conversione del Re d’Italia.

I giorni passavano e la data degli esami si faceva sempre più vicina.. Un giorno incontrai la Vicepreside in corridoio e dopo aver scambiato i saluti, ella mi chiese: “Ho sentito che farai una tesina sull’Islam?”. E io (contentissima): “Sì Prof.!”. Lei con una faccia preoccupata: “Posso dare un’occhiata?”. A me scappò un sorriso, ma per tranuillizzarla le dissi: “Non c’è assolutamente problema, prendo la mia chiavetta usb e la raggiungo nella sala di infomatica!”.

Anche all’esame orale la tesina aveva suscitato non poco l’interesse dei Professori, che grazie ad Allah avevano deciso di darmi tutti i cinque crediti aggiuntivi, riservati a colui che si distingueva per l’esposizione!

Proprio così.. l’Islam fa parte della Storia Europea, esso ha illuminato con la sua scienza e giustizia un’Europa dove regnava l’ignoranza, il bigottismo e l’ingiustizia.. chissà che la Storia non ripeta il suo ciclo una seconda volta! 🙂