La Storia di persone a dir poco… ignoranti!

BismiLlah Al Rahman Al Rahim

AlhamduliLlah ua assalatu ua assalamu ‘ala Rasuli Llah

Carissime sorelle,

assalamu alaikum ua rahmatu Llahi ua barakatuhu 🙂

Da ieri sera stiamo ricevendo commenti di persone che a dir poco mancano di educazione e di apertura mentale.. Detto per inciso, non abbiamo nessuna intenzione di trasfromare questo spazio in un campo di zozzerie, per cui ci rivolgiamo a questa tipologia di gente dicendo che chi ha piacere di leggere e di commentare con rispetto ed educazione è il benvenuto altrimenti si è liberi di andare a cercarsi altri siti più adatti alle proprie esigenze.

Vi posto qui un commento (cestinato ovviamente) che mi ha fatto sorridere di prima mattina!

Tale “francesca” scrive:

“Interessante….devo dire che c’è chi sogna di notte e c’è chi sogna con gli occhi aperti davanti ad un pc….scordatevi L’Italia musulmana….MAI!!Ecco perche’ i nostri avi vi combattevano ciclicamente ed ecco perche’ avete sempre perso.Apparte il fatto che sta crescendo il numero degli apostati pensi davvero che vi lasceremo prendere il paese dei nostri nonni e bisnonni?L’Europa non è vostra e nessuno vi ha invitato!Prendere o lasciare….o state alle nostre leggi o prendete baracche e burattini e VIA!Informati…l’estrema destra sta crescendo paurosamente in Europa e con la caduta dell’euro sara’ la fine della vostra invasione.I greci hanno gia’ cominciato a costruire un muro contro l’immigrazione …..ma tu sogna povera ridicola…:D”

A francesca.. perchè non pensi che non pubblico il suo commento perchè non abbia nulla da rispondere..

Cara francesca,

non sta a te dire chi sogna e chi no… i giorni e gli avvenimenti ci mostreranno ciò, bisogna solo avere un po’ di pazienza ed aspettare.

“scordatevi l’Italia musulmana”.. Se qualcosa è stato decretato da Dio non penso che il nostro personale rigetto o disapprovazione possa cambiare il destino. Per quel che mi riguarda, cioè il fatto di aver scritto “…in un paese che sarà presto a maggioranza musulmana” (إن شاء الله in sha’a Llah.. con la volontà di Allah) non c’è nulla di male in ciò.. Non siete voialtri a sbandierare la democrazia e la libertà di culto? Come mai ti disturba tanto l’idea che la gente possa scegliere liberamente l’Islam? E se ciò dovesse accadere, cosa facciamo, li mettiamo al rogo come al tempo della caccia alle streghe? Mia cara francesca forse non lo sai ma non si perde il diritto alla cittadinanza perchè si cambia religione.. 🙂

Il fatto poi che ci fossero delle battaglie cicliche contro i musulmani.. purtroppo la storia dimostra che i crociati erano lungi dal combattere per una motivazione religiosa.. il fatto più importante per loro era l’appropriarsi dei tesori delle terre d’oriente (questo non fa molto onore a persone che si dicono religiose che poi però nel comportamento pratico si rifanno molto poco agli insegnamenti del nostro amato Profeta °Isa (su di lui la pace).

Stranamente il tuo messaggio anzichè togliermi il buonumore non fa altro che farmi sorridere 🙂

“Ecco perche’ i nostri avi vi combattevano ciclicamente ed ecco perche’ avete sempre perso”.. si vede che la storia non l’hai studiata molto bene.. ma se ti interessa ti posso indicare qualche manuale di storia (di quelli semplici e veloci da cunsultare, di queslli scritti proprio in italiano e che si studia a scuola) dove poter leggere gli esiti delle Crociate compiute dai tuoi cari antenati 🙂

“L’Europa non è vostra” 🙂

Nella Surah Al-A°raf, ayah 128, Allah riporta che Musa (su di lui la pace) dice al suo popolo:

قَالَ مُوسَى لِقَوْمِهِ اسْتَعِينُوا بِاللّهِ وَاصْبِرُواْ إِنَّ الأَرْضَ لِلّهِ يُورِثُهَا مَن يَشَاء مِنْ عِبَادِهِ وَالْعَاقِبَةُ لِلْمُتَّقِينَ (128)

128. Disse Mosè al suo popolo: “Chiedete aiuto ad Allah e sopportate con pazienza: la terra è di Allah, ed Egli ne fa erede colui che sceglie tra i Suoi servi. L’esito felice sarà per coloro che [Lo] temono”.

Nelle Sacre Scritture sempre troviamo confermata questa regola “l’esito sarà per i timorati”.. Allah l’Altissimo ci informa che è Lui a giudicare chi meglio pratica la Sua legge e rispetta le Sue regole ed è in base a questo che Egli sceglie a chi dare forza e potere in una terra piuttosto che in un’altra.

Se una persona è veramente credente in Dio queste cose le sa, e sa bene che di fronte ai Suoi decreti nessun uomo può nulla e di conseguenza inizia a comportarsi con più saggezza e educazione. Se invece non si è credenti e si adora il proprio ego, il proprio pensiero o ragione.. bè non cambia nulla, perchè è comunque Allah a governare il mondo come vuole e Lui, il Re, non ha bisogno dell’approvazione di nessun umano per fare o non fare.

In ultimo cara francesca ti auguro una migliore lettura e apprendimento per riuscire a comprendere quello che non forse non conosci, lontano dai luoghi comuni e dai pregiudizi “dei nostri nonni”, che poveretti erano indotti a combattere tante volte contro la loro volontà e senza sapere contro chi lo stavano facendo. 🙂